Enzo Avitabile una medaglia da Luigi de Magistris

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha consegnato la medaglia della citta’ di Napoli all’artista e musicista Enzo Avitabile come riconoscimento “alla sua straordinaria carriera e agli innumerevoli successi”. “Avitabile – ha detto de Magistris – e’ un gradissimo talento napoletano, e’ uno degli interpreti contemporanei piu’ grandi che ha saputo mescolare attraverso la musica culture, sacro e profano, tradizione e innovazione. Sa guardare dentro le persone e oltre ogni tipo di confine”. Un riconoscimento che l’amministrazione comunale ha voluto conferire non solo all’artista, ma – come sottolineato – “all’uomo per l’amore profondo per le viscere di questa citta’, per le sue radici, per le periferie, per le sofferenze che non smette mai di denunciare e perche’ centro del suo messaggio musicale sono valori quali la pace, la giustizia, l’attenzione ai bambini”. Durante la cerimonia in sala sono stati esposti i numerosi premi che Avitabile ha ottenuto nel 2017. Per le musiche del film di Edoardo De Angelis ‘Indivisibili’, Avitabile ha ricevuto due Nastri d’Argento, due David di Donatello, il Premio Ennio Morricone, il Ciak d’Oro, il Globo d’Oro. A questi si aggiunge il Premio Ubu per le musiche dell’opera teatrale ‘Vangelo’ di Pippo Delbono. “Questa medaglia – ha detto Avitabile – e’ per me il riconoscimento piu’ importante perche’ e’ il premio del cuore. Dedico questo giorno particolare alla mia Napoli, la casa madre, e alla strada che insegna tutto”. Un pensiero particolare l’artista lo ha rivolto al suo quartiere Marianella, periferia nord di Napoli, “ma anche – ha aggiunto – a tutte le periferie, alla musica napoletana da Pergolesi a Pino Daniele e ai bambini in particolare ai bimbi siriani che sono molto piu’ coraggiosi di tanti adulti”. Dall’artista un ringraziamento al suo produttore artistico Andrea Ragone. Oggi proprio il quartiere di Marianella omaggera’ Avitabile con un murales realizzato da Gofy. L’iniziativa e’ stata promossa da Pro Loco Soul Express Marianella in collaborazione con il Comune di Napoli e la Municipalita’.

 

Leggi su Agorà24.it

No Comments

Post a Comment